Lombardia: OCM VINO PROMOZIONE 2017/2018. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% PER LA PROMOZIONE SUI MERCATI DEI PAESI TERZI.

Mia Immagine

Attivata sul territorio regionale della Lombardia la misura «Promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi» recependo il contenuto del decreto ministeriale emesso dal MIPAF.

La dotazione finanziaria è pari ad € 3.395.691,00

Mia Immagine

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono accedere ai benefici della misura i seguenti soggetti:

a) le organizzazioni professionali, purché abbiano tra i loro scopi la promozione dei prodotti agricoli;
b) le organizzazioni di produttori, di vino;
c) le associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
d) le organizzazioni interprofessionali;
e) i Consorzi di tutela;
f) i produttori di vino;
g) i soggetti pubblici, con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
h) le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite dai soggetti di cui alle lettere a), b), c), d), e) f) e g);
i) i Consorzi, le Associazioni, le Federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progettio di promozione rientrino tra i soggetti proponenti di cui alle lett. A), e), f), e g);
j) le reti d’impresa, composte da soggetti di cui alla precedente lettera f).
I soggetti pubblici di cui alla lettera g) partecipano ai progetti esclusivamente nell’ambito delle associazioni di cui alla lettera h), ma non contribuiscono con propri apporti finanziari e non possono essere il solo beneficiario.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili le seguenti azioni di comunicazione e promozione da attuare in uno o più Paesi terzi:

a) azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità;

b) partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;

c) campagne di informazione, in particolare sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;

d) studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione.

La promozione potrà riguardare:

a. vini a denominazione di origine protetta;

b. vini ad indicazione geografica protetta;

c. vini spumanti di qualità;

d. vini spumanti di qualità aromatici;

e. vini con l’indicazione della varietà.

ENTITÀ E FORMA AGEVOLAZIONE

L’importo del contributo a valere sui fondi europei è pari, al massimo, al 50% delle spese sostenute per realizzare il progetto. La percentuale di intervento pubblico, in caso di integrazione del contributo comunitario con altri fondi pubblici, può essere elevata fino al massimo del 80%.

Il contributo minimo ammissibile non può essere inferiore a € 100.000 per Paese terzo o Mercato del Paese terzo. Qualora il progetto sia destinato a un solo Paese terzo o Mercato del Paese terzo, il suo importo non deve essere inferiore a € 200.000,00.

Il contributo massimo per progetto è pari a € 700.000,00 per i progetti presentati dai soggetti di cui alla lettera e) del paragrafo “Soggetti beneficiari” e 400.000,00 per i progetti presentati dalle altre tipologie di soggetti proponenti. Tale massimale potrà essere aumentato in sede di redazione di graduatoria finale nel caso di quote di budget non utilizzate, da assegnare in ordine di graduatoria ai progetti che hanno una richiesta di contributo inferiore al 50%.

SCADENZA

Le domande dovranno essere presentate entro il 10.11.2017

Mia Immagine

Mia Immagine