Liguria: PSR 2014/2020. MISURA 6.4. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% PER LA CREAZIONE E LO SVILUPPO DI ATTIVITÀ EXTRA AGRICOLE.

Mia Immagine

Mia Immagine

Il presente atto disciplina le procedure e le modalità per la presentazione delle domande di sostegno per la misura 6 “Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese”, sottomisura 6.4 “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra agricole”.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare del contributo gli agricoltori in attività.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono oggetto di finanziamento gli investimenti necessari alla creazione o al miglioramento delle seguenti attività extra-agricole:

a) Attività agrituristiche;

b) Attività didattiche finalizzate alla divulgazione dei metodi di coltivazione e allevamento tradizionali e della “vita rurale” (fattorie didattiche).

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

Campi di azione a) e b):

1. opere edili di recupero dei fabbricati aziendali esistenti riconducibili agli interventi di manutenzione straordinaria o restauro e risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia;

2. realizzazione e/o adeguamenti degli impianti igienico sanitari e/o tecnologico funzionali. Per gli interventi che riguardano gli impianti termici deve essere prevista l’introduzione di tecnologie innovative volte al risparmio energetico e alla utilizzazione di fonti energetiche rinnovabili;

3. creazione dei servizi igienici per gli agricampeggi e le fattorie didattiche;

4. acquisto o leasing, con patto di acquisto, di nuovi macchinari e attrezzature;

5. acquisto di programmi informatici.

Campo di azione a):

1. sistemazioni di aree esterne da destinare a piazzole per la sosta in spazi aperti di tende, roulottes e caravan;

2. realizzazione di strutture sportive;

3. realizzazioni di percorsi sportivi/escursionistici/ricreativi all’interno dell’azienda agricola.

Campo di azione b):

1. realizzazioni di percorsi didattici.

ENTITÀ E FORMA AGEVOLAZIONE

Il sostegno è pari al 50% della spesa ammissibile.

La dotazione finanziaria disponibile per l’anno 2017 è pari a € 3.000.000,00.

SCADENZA

Con deliberazione della giunta regionale n.924/2017 sono stati riaperti i termini per la presentazione delle domande di sostegno sulla prima fascia del bando.
I termini scadono il 28 dicembre 2017.

Mia Immagine

Mia Immagine