Liguria: CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 100% PER REALIZZARE CORSI, SEMINARI E CONVEGNI PER IL SETTORE DELL’APICOLTURA.

Mia Immagine

Il bando prevede la concessione di aiuti nel settore dell’apicoltura.

Misura a. 1 Corsi di aggiornamento e formazione

Mia Immagine

SOGGETTI BENEFICIARI

Associazioni di apicoltori

TIPOLOGIA DI INVESTIMENTI AMMISSIBILI

– Corso monotematico specialistico un’azione formativa di almeno 2 giornate incentrato su di una tematica oggetto di approfondimento.

– Corso di apicoltura politematico: un’azione formativa a cadenza regolare articolata su almeno 5 giornate di cui almeno una lezione pratica in apiario.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

1.Compensi e rimborsi spese per il personale impiegato nel programma.

2.Affitto dei locali necessari allo svolgimento dei corsi.

3.Spese sostenute per la produzione o l’acquisto di supporti didattici e informativi a favore dei partecipanti ai corsi.

4.Spese per la progettazione e l’organizzazione

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

80% delle spese ammesse

Misura a.2 Seminari e convegni tematici

SOGGETTI BENEFICIARI

Associazioni di apicoltori

TIPOLOGIA DI INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Seminari e convegni su tematiche monografiche e specialistiche inerenti le tecniche di gestione dell’alveare e della
produzione del miele e dei prodotti dell’alveare, la ricerca, la sperimentazione, la normativa di settore e le minacce
per la popolazione apistica (esempio Vespa Velutina).

TIPOLOGIE DI SPESE AMMISSIBILI

1. Compenso e rimborso spese a docenti, relatori e tutor
2. Affitto dei locali e delle attrezzature necessarie allo svolgimento dei seminari
3. Spese per la progettazione e l’organizzazione
4. Spese per la produzione di supporti informativi a favore dei partecipanti.
5. Spese di divulgazione

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

100% delle spese ammesse

Misura a.3 Azioni di comunicazione: sussidi didattici, abbonamenti, schede ed opuscoli informativi

SOGGETTI BENEFICIARI

Associazioni di apicoltori

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

1. Abbonamenti a riviste inerenti esclusivamente tematiche apistiche; (massimo 20,00 euro di spesa per ogni apicoltore beneficiario).
2. Pubblicazioni e libri per le sedi delle associazioni inerenti tematiche apistiche.
3. Manuali tecnici per gli apicoltori.
4. Redazione del “Bollettino apistico regionale”.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

90% delle spese ammesse

Misura b.1 Dimostrazioni pratiche in apiario per l’applicazione dei mezzi di lotta da parte degli esperti api s t i c i;

SOGGETTI BENEFICIARI

Associazioni di apicoltori

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

1. Dimostrazioni pratiche a gruppi di apicoltori per l’applicazione di mezzi di lotta alla varroasi da parte di tecnici apistici.
2. Incontri periodici con apicoltori

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

Compenso orario e rimborsi spese ai tecnici impiegati dalle Associazioni negli incontri e nelle dimostrazioni.

2. Affitto dei locali per gli incontri

3. Spese per l’organizzazione.

4. Spese sostenute per il materiale informativo per i partecipanti.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

80% delle spese ammissibili

SCADENZA

18.12.2017

Mia Immagine

Mia Immagine