Emilia Romagna: BANDO PIÙ SPORT. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 50% PER LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI.

Mia Immagine

La Regione Emilia Romagnamette a disposizione degli enti locali risrose per l’impiantistica e gli spazi sportivi.

SOGGETTI BENEFICIARI

Mia Immagine

I progetti dovranno essere presentati da Enti locali in forma singola o associata per la realizzazione di interventi su impianti di proprietà pubblica.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI

Sono da ritenersi ammissibili le seguenti voci di spesa:

– le spese tecniche di progettazione, studi e analisi, rilievi, direzione lavori, collaudi, perizie e consulenze tecniche e professionali fino ad un massimo del 10% della spesa ammessa a contributo, purché le stesse siano strettamente legate all’intervento e siano previste nel quadro economico;

– le spese per opere edili, murarie e impiantistiche;

– le spese per l’acquisto di arredi e attrezzature sportive permanenti, purché di stretta pertinenza dell’impianto sportivo, nella misura del 10% della spesa ammessa a contributo;

– l’acquisto e/o l’esproprio di terreni per un importo non superiore al 20% della spesa totale ammessa a contributo;

– l’acquisto e/o l’esproprio di edifici per un importo non superiore al 50% della spesa totale ammessa a contributo;

– l’Imposta sul Valore aggiunto, nonché ogni altro tributo o onere fiscale, previdenziale o assicurativo attinente alla realizzazione dell’intervento, purché non siano recuperabili.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il contributo regionale per spese di investimento a valere sul presente Avviso non potrà eccedere la percentuale del 50% della spesa ritenuta ammissibile in seguito alla valutazione del progetto; tale percentuale può essere innalzata fino al 70% per i Comuni rientranti nelle zone svantaggiate; il contributo massimo concedibile è di Euro 500.000,00, ad eccezione dei Comuni capoluogo per i quali può essere innalzato fino ad 1 milione di euro.

SCADENZA

20.02.2018

Mia Immagine

Mia Immagine