Friuli Venezia Giulia: PSR 2014/2020. MISURA 16.7.1. CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 100% PER INTERVENTI DI COOPERAZIONE E SVILUPPO TERRITORIALE NELLE ZONE RURALI.

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

La finalità del tipo di intervento 16.7.1 previsto dal Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia (PSR), è quella di favorire lo sviluppo integrato di ambiti territoriali sub-regionali nei territori rurali non interessati dall’approccio LEADER, tramite il sostegno alla predisposizione di strategie di cooperazione per lo sviluppo territoriale da parte di partenariati misti pubblico-privati e alla loro attuazione mirata a fornire adeguate risposte a bisogni multisettoriali espressi a livello locale.

SOGGETTI BENEFICIARI
I beneficiari sono i partenariati pubblico-privati, intesi quali aggregazioni di soggetti pubblici e privati che si organizzano allo scopo di costruire e attuare una strategia di cooperazione per lo sviluppo territoriale per l’ambito territoriale sub-regionale di riferimento e a tal fine sottoscrivono un accordo di cooperazione individuando un soggetto capofila.

I partenariati sono composti dai Comuni dell’ambito territoriale interessato, da tutti i soggetti inclusi nel costituendo partenariato e da altri soggetti appartenenti alle seguenti tipologie:

  • organi gestori delle riserve naturali regionali;

  • agenzie o enti o altri soggetti, pubblici o controllati da enti pubblici, di interesse territoriale, turistico, culturale o sociale;

  • ordini, collegi e organizzazioni professionali;

  • istituti scolastici e di ricerca pubblici;

  • università;

-consorzi di tutela;

-associazioni senza scopo di lucro;

-imprese agricole, singole o associate;

  • cooperative agricole;

  • micro imprese e piccole imprese, anche associate;

-altri soggetti privati.

TIPOLOGIA DI SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili al sostegno le operazioni che prevedono la predisposizione e l’attuazione di strategie di cooperazione per lo sviluppo territoriale, con riferimento a un determinato ambito territoriale sub-regionale e con l’obiettivo di fornire adeguate risposte a bisogni multisettoriali espressi a livello locale.

Le operazioni comprendono i seguenti interventi e sottointerventi:

  • studi sulla zona interessata, studi di fattibilità, stesura di piani aziendali, di piani ambientali, di piani di gestione forestale o di documenti equivalenti ed elaborazione della strategia;

  • attività di animazione della zona interessata;

  • gestione della cooperazione;

  • realizzazione di specifici progetti funzionali all’attuazione della strategia e che includono:

  1. investimenti materiali riferibili alle seguenti tipologie:

1.1 miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle imprese agricole;

1.2 investimenti non produttivi connessi con la conservazione e tutela dell’ambiente;

1.3 avviamento di imprese per attività extra-agricole nelle zone rurali;

1.4 investimenti nelle energie rinnovabili;

1.5 diversificazione in attività agrituristiche, didattiche e sociali;

1.6 sviluppo di nuovi prodotti;

1.7 servizi di base a livello locale per la popolazione rurale;

1.8 itinerari per la valorizzazione e la fruizione turistica del territorio rurale;

1.9 riqualificazione e valorizzazione del patrimonio rurale;

1.10 imboschimento e creazione di aree boscate;

1.11 investimenti diretti ad accrescere la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione degli ecosistemi forestali;

  • Progettazione degli investimenti e analisi ambientali necessarie al fine di valutare che l’operazione non abbia impatti significativi sull’ambiente;

  • investimenti immateriali quali realizzazione di materiale informativo, creazione o implementazione di siti web, applicazioni multimediali, acquisizione di marchi, brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali;

  • attività promozionali, di comunicazione e di divulgazione dei risultati.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE
La dotazione finanziaria massima di una strategia di cooperazione è pari a € 3.000.000 di spesa pubblica.

L’agevolazione è concessa in conto capitale con aliquota del 100%.

SCADENZA
Le domande di sostegno devono essere presentate entro il 7 dicembre 2018

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: