Liguria: PSR 2014/2020. Misura 6.1 (2b). Contributo a fondo perduto per il sostegno all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Il bando disciplina le procedure e le modalità per la presentazione delle domande di sostegno e di pagamento a valere sulla sottomisura “Aiuto all’avvio di imprese agricole per i giovani agricoltori”.

Soggetti beneficiari
I beneficiari sono i giovani agricoltori (persona di età non superiore a quaranta anni al momento della presentazione della domanda, che possiede adeguate qualifiche e competenze professionali e che si insedia per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda).

Ai fini dell’ammissibilità della domanda di sostegno:

Il giovane agricoltore deve insediarsi per la prima volta in qualità di capo azienda in un’impresa agricola ed esercitare il controllo efficace e a lungo termine dell’impresa (sia persona fisica o giuridica) da solo;
La domanda di sostegno deve essere presentata entro ventiquattro mesi dalla data del primo insediamento del giovane nell’azienda agricola;
Al momento di presentazione della domanda di sostegno, il giovane deve avere età di almeno 18 anni e non superiore a 40 anni (ossia non deve aver compiuto 41 anni);
Al momento di presentazione della domanda di sostegno, il potenziale produttivo dell’azienda in cui il giovane agricoltore si insedia deve essere compreso entro i seguenti limiti in termini di Produzione Standard (PS):
limite minimo di 15.000 euro. Tale limite è ridotto a 12.000 euro per le imprese con sede aziendale nelle zone svantaggiate;
limite massimo di 200.000 euro.
Entità e forma dell’agevolazione
Le risorse finanziarie disponibili per il bando ammontano ad Euro 3.500.000, ripartite nel periodo di programmazione in termini di fasce di apertura.

Fasce: date di apertura e chiusura
presentazione domande Importo a bando per fascia
EURO
04 giugno 2018 – 31 luglio 2018 1.500.000
03 dicembre 2018 – 31 gennaio 2019 1.000.000
03 giugno 2019 – 31 luglio 2019 500.000
02 dicembre 2019 – 31 gennaio 2020 300.000
03 giugno 2020 – 31 luglio 2020 200.000
Il sostegno è pertanto determinato nel modo seguente:

premio base = 18.000,00 euro;
maggiorazione per disagio socio-economico pari a:
4.000,00 euro se il giovane si insedia in una azienda con sede in un comune di seconda fascia;
6.000,00 euro se il giovane si insedia in una azienda con sede in un comune di terza fascia;
8.000,00 euro se il giovane si insedia in una azienda con sede in un comune di quarta fascia.
Scadenza
04 giugno 2018 – 31 luglio 2018

03 dicembre 2018 – 31 gennaio 2019

03 giugno 2019 – 31 luglio 2019

02 dicembre 2019 – 31 gennaio 2020

03 giugno 2020 – 31 luglio 2020

Mia Immagine

Richiedi informazioni per finanziamenti e agevolazioni

Mia Immagine

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: